Bioetica questione ambientale ed ecologia umana (Italian Edition)



buy-now-amazon-button

Bioetica questione ambientale ed ecologia umana (Italian Edition)

buy now



Se guardo il tuo cielo, opera delle tue dita,
la luna e le stelle che tu hai fissate,
che cosa è l’uomo perché te ne ricordi
e il figlio dell’uomo perché te ne curi?

(Salmi 8, 54-5)

Le parole del Salmo 8 della Bibbia sono note a tutti. In uno sguardo di fede, si riferiscono alla grandezza di Dio, quel Dio Creatore del Cielo e della Terra che è anche così attento alla vita del singolo e piccolo uomo. Ma anche per chi non condivide la fede, lo sguardo ammirato verso il mondo naturale conduce a uno sguardo amorevole verso l’essere umano, la cui specificità nel mondo dei viventi difficilmente può essere negata.

Ai nostri giorni, serve di nuovo elevare lo sguardo verso l’ambiente naturale per riscoprire chi siamo e chi dovremmo essere, la rete di relazioni in cui siamo inseriti, in un mondo che ci precede e ci è stato dato. Troppo concentrati su noi stessi, sui nostri bisogni, veri o costruiti, ora che finalmente abbiamo alzato lo sguardo, abbiamo scoperto attorno a noi un mondo meraviglioso, ma anche ferito. Non possiamo più negare questo grido, che è il grido dei poveri del pianeta ed è il grido stesso della terra. L’enciclica Laudato si’ di Papa Francesco va esattamente in questa direzione.

Noi siamo chiamati a migliorare noi stessi e chi ci circonda prendendo il nostro posto, riscoprendo la nostra centralità: non possiamo farci da parte. Come tutti i viventi moriremo, ma il fatto di saperlo (solo noi fra i viventi) fa sì che abbiamo un tempo e uno spazio per agire bene. Viventi morenti, non siamo nati per morire, siamo nati per incominciare, come diceva Hannah Arendt. Non siamo al mondo per sparire come “lacrime nella pioggia”, ma, come evoca l’immagine scelta per la copertina, siamo al mondo per lasciare un’impronta, non cedendo alle visioni biocentriste dell’ecologismo radicale. Lasciare un’impronta, infatti, non vuol dire necessariamente calpestare senza rispetto: può voler dire tracciare una strada.